Cosa fare e Cosa non fare

Cosa consigliamo di fare:

 

  • saluto e sorriso alla gente (si verrà accolti sempre nel miglior modo)
  • essere sempre cordiali con le persone locali ed aspettare un loro cenno di approvazione prima di filmare o fotografare
  • per le offerte (eventuali) consigliamo di rivolgersi alla guida, spesso verranno consegnate al copovillaggio
  • rispetto verso la gente negli usi delle etnie, nelle tradizioni e nella religione
  • chiedere sempre consenso per fotografare persone e luoghi
  • per le donne coprirsi il capo e le spalle in chiesa
  • in chiesa è obbligatorio togliersi le scarpe
  • quando si è ospiti nei villaggi cercare di creare un legame con gli abitanti prima di scattare foto
  • consigliamo di rispettare i tempi di attesa (ristoranti, alberghi) ed avere pazienza
  • negli acquisti la contrattazione è un’usanza comune
  • mance gradite


Cosa consigliamo di non fare:

 

  • non fotografare all’interno delle chiese/musei con il flash
  • non entrare nelle chiese con le calzature (vanno tolte in segno di rispetto)
  • non elargire soldi, caramelle, vestiario etc. ai bambini (es. regalando i vestiti occidentali, si potrebbe perdere la conservazione nella tradizione locale di tessitura dei cotoni caratteristici)
  • non dare bottiglie di plastica (es. regalando contenitori in plastica si potrebbe perdere la tradizionale produzione di terra cotte e contenitori in pellami tipici) ed inoltre si contribuirebbe ad inquinare il territorio (NO!)
  • non gettare nulla dal finestrino dell’autobus
  • non far sfoggio di oggetti preziosi e soldi
  • ricordarsi SEMPRE che siamo ospiti in un Paese che ha diverse abitudini e costumi rispetto alle nostre