Consigli prima di fotografare

In Etiopia, come spesso nei paesi d'Africa, è proibito fotografare aeroporti, automezzi e militari in divisa ed edifici del governo.

 

E' buona norma chiedere alla guida che accompagnerà il tour il miglior modo per procedere nella spedizione fotografica.

 

La gente in larga parte del paese è molto cortese e non ha problemi nel lasciarsi ritrarre. Al sud Etiopia invece, da poco tempo purtroppo (merito di un turismo non responsabile), la popolazione affronta l'invito a farsi fotografare solo chiedendo in cambio piccole somme di denaro.

 

Per ottimizzare le visite considerando le sterminate vedute, è consigliabile avere un binocolo o un teleobbiettivo. Nel nord del paese dove il turismo comincia a dedicarsi alla parte storica e monumentale, spesso viene richiesto un pagamento supplementare in caso di possesso e conseguente utilizzo, di telecamera per video.