Meteo Etiopia

 

 

Parlare di clima in Etiopia è molto complicato in quanto esistono all’interno della stessa molti climi diversi che variano anche a piccole distanze chilometriche. Prendiamo come primo valore, e come il preminente, la parte dell’altopiano. L’Etiopia si sviluppa su altezze che vanno per esempio da Addis Abeba situata a 2400 metri fino a raggiungere e superare i 4000 metri con i Monti Simien, precisamente con il monte Ras Dashen con i suoi 4500 metri circa. Si tratta quindi spesso di un clima mite, temperato e a grandi altitudini pure freddo. In molte parti e con il variare della stagione si possono avere sbalzi di temperatura anche di 15° tra il giorno e la notte. la stagione secca va da Ottobre a Maggio e la stagione delle piogge da Giugno-Luglio a Settembre. Quindi molto spesso la regione apparirà verde e con una natura imponente, cosa abbastanza difficile da pensare poiché normalmente ci si immagina una regione arida.

 

 

Sunflower a Denbecha  Gojam - AmharaAltra ambientazione è verso sud. Scendendo per la Rift Valley il clima si fa’ più caldo e umido e la vegetazione diventa tipica degli ambienti africani. La fauna e la flora alpina lasciano il posto ad aride terre desolate ma straordinariamente affascinanti. La stagione delle piogge è concentrata soprattutto  tra Marzo e Maggio.

In entrambe le regioni la temperatura media varia tra i 30 gradi di giorno ed i 18 gradi di notte.

 

Capitolo a parte la regione Dancala, il posto più caldo del pianeta come medie stagionali e con scenari del tutto unici dovuti all’attività vulcanica in essere. Il periodo consigliato per la visita va da ottobre a febbraio.

 

Certo come dicono gli etiopi forse non sarà vero “13 mesi di sole l’anno” ma riuscendo a muoversi nel paese con molta abilità e solerzia, evitando le stagioni delle piogge in una o nell’altra area, la cosa non dista molto dalla realtà.

 

Cascate del Nilo Azzurro