GEREALTA E LE CHIESE DEL TIGRAY

GEREALTA e LALIBELA

Estensione 

 

3 GIORNI

 

 

IMPEGNO MEDIO
ESTENSIONE ABBINABILE AI PROGRAMMI IN ETIOPIA
DURATA 3 GIORNI
VIAGGIO CULTURALE  E TREKKING
GUIDA LOCALE PARLANTE ITALIANO/INGLESE

 

UN VIAGGIO RIVOLTO A…
Viaggiatori esperti e in buone condizioni di salute (in questo territorio le temperature sono molto elevate), persone che non ritengono il confort una priorità, ma che cercano l’approfondimento culturale ed il contatto con la natura incontaminata ed antiche culture. Questo richiede spirito di adattamento e sopportazione per qualche faticoso trasferimento. E’ necessario informarsi sullo stile di viaggio prima di partire e per affrontare in modo consapevole e corretto vi preghiamo di leggere attentamente quanto riportato sul nostro sito.

EMOZIONI…
Un plateau rosso disteso ed infinito, un panorama di sensazioni forti. Questa è Gerealta posto magico e infinito. Terra mai toccata per secoli se non dai popoli locali, terra che nascondeva magnificenze di paesaggio ma anche di fede. Con un’intricata rete di cunicoli più di 150 chiese nascoste per secoli agli occhi dei peccatori ora si svelano. Esistono in questo luogo magico riti sconosciuti che i preti ancor oggi praticano. Sopra queste montagne la sensazione del Divino si avvicina a noi.


I NOSTRI SERVIZI…
Alberghi: hotel 4  o classificati 3 stelle nelle altre località da programma. La classificazione in Etiopia non corrisponde agli standard europei. In ogni caso sono selezionate le migliori strutture disponibili. E’ richiesto  spirito di adattamento.
Mezzi di trasporto: bus e fuoristrada in ottime condizioni. Vetture fuoristrada occupate dai partecipanti più l’autista e guida. I bagagli sono quasi sempre caricati sopra il mezzo di trasporto.


Itinerario di viaggio:

 

1°giorno: Mekele – Wekro – Degum (camping/hotel)


Percorso: 110 km, dalle 8,00 alle 11,00, inclusa la visita alle due chiese nella roccia del IV sec., pranzo al sacco, e nel pomeriggio percorso trekking di tre ore
Impressioni di viaggio: lungo la strada potremmo ammirare l’unico esempio di casa Tigrina con il tetto in pietra. A Wekro si trova una chiesa del IV sec. chiamata Wekro Kirkos, 5 minuti a piedi e 20 minuti di guida inoltre ci porteranno a
visitare una delle più antiche chiese del IV sec., che si ritiene sia stata fatta costruire dai due Re Gemelli Ezanz e Suzana, chiamata Abreha we Atsbeha dopo aver accettato ufficialmente la Cristianità grazie al Primo Vescovo dell’Etiopia, Abba Selama.
Nel pomeriggio: dopo il pranzo al sacco, avremo un percorso trekking per esplorare la Chiesa di Debre Tsion, e Abune Abraham che entrambe sono del XV sec. con dipinti sui muri e sul soffitto. Nottata in camping o hotel


2°giorno: giorno dedicato alla visita delle chiese di Geralta, Degum (camping/hotel)


Percorso: trekking ed arrampicate , ad un’altitudine di 2000 m di quattro ore circa
Impressioni di viaggio: Tigray, la regione più a nord dell’Etiopia, è la culla della gloriosa storia del paese. È considerata sacra per conservare l’originale Arca dell’Alleanza e per aver fondato la prima Chiesa Cristiana dell’Africa Sub-Sahariana. Il Tigray viene considerato “museo a cielo aperto”. Geralta è il nome del plateau di roccia rossa, disteso in alto a nord-est di Wekro e a sud del Tembien. Possiede una delle tre prime chiese scavate nella roccia d’Etiopia. Solamente un terzo delle 150 Chiese e oltre sono state scoperte. Grazie ai loro complicati accessi, le chiese sono state per lungo tempo intoccate. Molte di queste  vennero alla luce nel XIV sec.
Nella mattinata: dopo 20 minuti d’auto, tra le 7e30 e le 11,00, si effettuerà un trekking di 3 ore per esplorare la chiesa di Abuna Yemata, Guh che si narra fosse fondata da uno dei nove Santi Siriani del VI sec. che al tempo si dice vennero in Etiopia. E’ situata sulla cima di una parete perpendicolare. Ci sono alcuni appigli appositamente scavati nel costone di roccia per le mani e per i piedi che aiuteranno nella salita e nella discesa. La visita è consigliata solamente a chi è idoneo a questo tipo di sforzo. All’interno troveremo all’ingresso uno stretto terrazzo scolpito su cui si ha una vista meravigliosa su di un strapiombo di 300 metri. All’interno della Chiesa invece potremmo vedere, ben preservati, degli splendidi murali del XV sec. Nel pomeriggio: dopo 10 minuti d’auto ed un’ora di arrampicata arriveremo alla chiesa di Debre Mariam Koro, che è molto ricca di murali unici molto antichi. C’è inoltre una cappella chiamata come un famoso monaco del XIV sec., Abba Daniel. Nottata in camping o hotel.


3°giorno: Degum – Mekele – Korem – Lalibela (hotel)


Percorso: 320 km, dalle 7,00 alle 18,00, 9 ore d’auto compresa un’ora di pausa pranzo e stop per le foto durante la strada.
Impressioni di viaggio: strade pittoresche, lasciando la terra Tygrai, attraversando diverse altitudine con panorami favolosi, come la meravigliosa vista sui bassopiani Amhara, fino ad arrivare a Roha, antico nome di Lalibela la seconda città sacra per il culto copto d’Etiopia in ordine di tempo dopo Axum Tsion.
Pernottamento  in hotel.

 

Quotazione su richiesta / a partire da 2 partecipanti


Supplemento camera singola ESCLUSA 
Supplemento assicurazione integrativa  € 50 (massimali  fino a € 50.000) ESCLUSO

Polizza base medico/bagaglio (massimali € 10.000) COMPRESA
Tipologia di viaggio: escursioni-viaggio culturale a mezzo Bus o Jeep 4×4 IN OTTIME CONDIZIONI
Durata: 3 giorni
Guide: guida locale esperta 
Pernottamento: 3 notti  di cui 2 in hotel o camping probabilmente hotel se prenotati con anticipo  + 1 notte in hotel
Documento indispensabile: passaporto con validità di almeno sei mesi dalla data di partenza del viaggio
 

Vaccinazioni e precauzioni sanitarie Non ci sono vaccinazioni obbligatorie: sono consigliate le vaccinazioni per la Febbre Gialla e l’antitetanica oltre alla profilassi antimalarica nelle zone del bassopiano. Gli ospedali si trovano solo nelle maggiori località. È necessario portare con se la scorta dei medicinali che vengono assunti regolarmente, o di cui si prevede l’uso. È consigliabile una assicurazione medica, che preveda anche il rimpatrio in caso di emergenza sanitaria.

 

Avvertenze di viaggio Il viaggio in Etiopia presenta diverse problematiche dovute alla mancanza di preparazione del Paese nell’accogliere un turismo che è ancora agli albori. La carenza in alcune strutture alberghiere sia per la parte organizzativa che igienica e la scarsa manutenzione, fanno risultare il tour difficile per il comune viaggiatore (ad esempio può capitare di non avere acqua corrente e a volte acqua calda). Negli alberghi il personale è molto disponibile ma con tempi e modalità diverse dalle abitudini occidentali. Nelle strutture alberghiere mancano quasi sempre gli ascensori. Segnaliamo che al di fuori della capitale, gli alberghi sono mediocri ed alcuni basici. Il cibo normalmente è di buona qualità anche se noi consigliamo alimenti solo cotti e frutta con la buccia. Sconsigliamo bevande sfuse (succhi già preparati ed allungati a volte con acqua o ghiaccio non potabile). Oltre a questi consigli avvertiamo che in alcuni tratti le strade sono di difficile percorrenza e che il chilometraggio non rappresenta la nostra percezione di durata del tragitto (es: km 200 = ore 6 su alcuni tratti). Sconsigliamo il viaggio a chi non presenta spirito di adattabilità, buone condizioni di salute e a chi crede di fare una “vacanza” di altro tipo. L’Etiopia è uno dei paesi più poveri al mondo.


Nota Alcune modeste variazioni potranno essere realizzate dall’organizzazione, se ritenuto necessario e nell’interesse del gruppo per ragioni tecnico operative. Segnaliamo che a volte le prenotazioni degli alberghi già confermate in Italia nella “lista hotel”, potrebbero subire variazioni in quanto il Governo si riserva in caso di meeting o conferenze di occupare la struttura a prescindere delle prenotazioni fatte. Questo può avvenire anche in caso di festività in quanto gli alberghi potrebbero fare overbooking e non garantire la prenotazione confermata in Italia. In ogni caso verrà sostituita la prenotazione con pernottamenti disponibili in zone adiacenti. Non è garantita in questo caso la stessa categoria confermata in Italia.

 

Viaggiare con sostenibilità

Viaggitribali Tour Operator collabora con la ONLUS www.comboniane.org, un’organizzazione che opera nel territorio Etiopia e in Africa con aiuti concreti alle comunità in gravi difficoltà economiche e sanitarie. Stiamo raccogliendo fondi per la realizzazione di un pozzo all’interno di un asilo nella comunità di Manjare - Etiopia (a circa 200 Km da Bahar Dar) e per la realizzazione di una casa per infermieri che necessita di ristrutturazione nella località vicina di Mandura - Etiopia. Per ogni contratto verrà devoluta la somma di € 10 a persona che verrà destinata alla fondazione. Suor Mariolina Cattaneo è la responsabile del progetto.

Per ulteriori informazioni la sede della Fondazione Comboniane nel mondo ONLUS è in:

V.le Tito Livio 26
00136 Roma / 
Tel. 06 35429680

 

 

La quota comprende

  • Sistemazione in camere doppie come da programma
  • Pensione completa
  • Guida locale esperta parlante italiano/inglese
  • Driver locale esperto
  • Ingressi a tutti i siti indicati da programma
  • Trattamento in pensione completa con caffè o tè ai pasti. Durante tutto il tragitto acqua minerale in bottiglia a disposizione
  • Trasferimenti e trasporti con mezzi riservati ed idonei al tragitto da percorrere
  • Assicurazione base medico bagaglio (spese massimali € 10.000)
  • Quota d’iscrizione
  • Diritti e percentuali d’agenzia

 

La quota non comprende

  • Volo internazionale e tasse aeroportuali
  • Visto d'ingresso in capitale $ 50 
  • Bibite analcoliche/alcoliche
  • Assicurazione integrazione spese mediche
  • Assicurazione annullamento 
  • L’uso della fotocamera o videocamera nelle chiese, musei, nella ripresa di persone, etnie, abitazioni, cerimonie tradizionali
  • Tutte le mance
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”
Richiedi subito ulteriori informazioni, compila il modulo e sarai ricontattato al più presto:
Nominativo Città
Telefono Email
Note
 
Inserisci il codice di controllo che appare nell'immagine sotto
CAPTCHA Image icon right
  Accetto il trattamento dei dati personali