SPEDIZIONE A SUD E TRA I SURMA

Etiopia: Spedizione a Sud e tra i Surma

 

 

Tour in 17 giorni

 

  • IMPEGNO ALTO
  • DURATA 17 GIORNI
  • PERNOTTAMENTO HOTEL e/o CAMPING
  • VIAGGIO ETNOGRAFICO 
  • VIAGGIO VIA TERRA  A MEZZO JEEP 4x4
  • GUIDA LOCALE ESPERTA
  • PER IL TRAGITTO SI CONSIGLIA OTTIMO SPIRITO DI ADATTAMENTO

 

UN VIAGGIO RIVOLTO A…

Viaggiatori esperti, persone che non ritengono il confort una priorità, ma che cercano l’approfondimento culturale ed il contatto con la natura incontaminata ed antiche culture. Questo richiede spirito di adattamento e sopportazione per qualche faticoso trasferimento. E’ necessario informarsi sullo stile di viaggio prima di partire e per affrontare in modo consapevole e corretto vi preghiamo di leggere attentamente quanto riportato sul link info di viaggio www.viaggietiopia.it

 

EMOZIONI…

Etiopia del Sud, paese di savane e di terre desertiche brucianti. Il fiume Omo attraversa questo infinito territorio antichissimo, dove gli scienziati hanno scoperto fossili e resti di primordiali antenati risalenti a circa 4000 anni fa. Nonostante l’isolamento, in questo deserto mozzafiato, i popoli del sud vivono in queste sconfinate terre come vivano i nostri antichi predecessori. Troveremo insediamenti lungo le rive del fiume e i viaggiatori potranno esplorare la complessità culturale di questa parte d’Etiopia e del suo popolo. Scopriremo oltre 40 differenti tribù con oltre 40 lingue. Entreremo nel cuore dei loro riti ancestrali e delle loro cerimonie. Durante il nostro viaggio cercheremo di coglierne tutti gli aspetti, proveremo a comprendere il perché di riti e cerimonie troppo forti e violente per i nostri occhi, che riportano a stadi primordiali. Un viaggio carico di emozioni, che richiede spirito di adattamento e flessibilità. L’Etiopia del Sud, tradizioni di un continente ricco di etnie, culture, religioni e linguaggi, dove l’uomo, la natura, la magia dei riti si fondono in immagini e situazioni di travolgente intensità.

 

I NOSTRI SERVIZI…

Alberghi: hotel 4 stelle ad Addis Abeba, alberghi classificati 2/3 stelle nelle altre località come da programma. La classificazione in Etiopia non corrisponde agli standard europei. Camping (su richiesta)  nelle aree adibite e all’interno dei villaggi per vivere da vicino la vita tribale delle etnie. E’ richiesto buon spirito di adattamento. Mezzi di trasporto:  fuoristrada 4x4 in ottime condizioni. I bagagli sono quasi sempre caricati sopra il mezzo di trasporto. Consigliamo valige, zaini, sacche da viaggio morbide non rigide

 

1°giorno Italia 

Partenza dai principali aeroporti italiani. Pernottamento a bordo

 

2°giorno Addis Abeba – Langano

All’arrivo in aeroporto, accoglienza all'uscita dell'aeroporto e trasferimento in hotel. Pernottamento in hotel.

Prima colazione e trasferimento verso Langano. Visita di particolare interesse a Tiya, sito archeologico (annoverato come patrimonio dell’UNESCO) ricco di stele funerarie antiche, decorate con incisioni misteriose di cui ancora oggi non si conosce il significato e l’origine. Melka-Kunture, sito preistorico rinvenuto nel 1963 su entrambe le rive del fiume Awash e luogo di ritrovamento di fossili di mammiferi estinti. Passeremo per l’Abijjta & *Shala National Park (due laghi – riserve naturali). All’arrivo sistemazione in hotel per cena e pernottamento.
 

3°giorno Langano – Arba Minch

Dopo la prima colazione, viaggio verso Arba Minch. Siamo in area Soddo, altopiano del Kaffa, terra d’origine del caffè. Cena e pernottamento in hotel.

 

4°giorno Arba Minch – Jinka

Tragitto con circa km 30 di sterrato per un totale di circa 4 ore.

Partenza per Jinka. Passeremo per il villaggio Tsemai, dove vive questa etnia molto fotogenica e di bell’aspetto dedita alla pastorizia ed all’agricoltura. I dintorni di Jinka sono inoltre abitati dalle tribù Ari.

Cena e pernottamento al Jinka Resort o similari

 

5°giorno Jinka – Mursi (Mago National Park) - Jinka

Tragitto su strada sterrata di circa 4 ore

In mattinata possibilità di una escursione al mercato di Jinka. Partenza per Turmi. Visita al villaggio rurale dei Mursi situato all’interno del Mago National Park. I Mursi hanno capanne realizzate con paglia e frasche su una solida struttura di legno, vengono spostate al variare delle stagioni, da quella secca a quella umida. La loro lingua è quella sudanese, un ramo di quella Nilo-Sahariana. Le donne Mursi sono famose per la loro cura del corpo che si manifesta nell’uso dell’ormai celeberrimo piattello labiale che ne deforma il labbro inferiore.

Pernottamento al Eyob Pension o similari

 

6°giorno Jinka – Dimeka - Turmi

Dopo la colazione partiremo da Jinka alla volta di Turmi. Visiteremo durante il percorso i villaggi Bena. Proseguiremo poi per Turmi e durante il tragitto visiteremo il mercato rurale e giornaliero di Dimeka. Arrivo a Turmi, capoluogo e centro amministrativo Hammer.

Pernottamento al Turmi Lodge o similari

 

7°giorno Turmi – Karo - Turmi

 I bellissimi Hammer si contraddistinguono, ed in particolare le donne, per le loro acconciature stile “egizio” che sfoggiano con grande fierezza, e rappresentano uno dei più eleganti e gradevoli esempi di acconciatura elaborati dai nativi della bassa valle dell’Omo. Visiteremo i loro”cugini” Karo che sono ad oggi meno di 1000 membri circa. Sono famori per le loro meravigliose pitture corporee.

Cena e pernottamento al Turmi Lodge o similari

 

8°giorno Turmi – Erbore – Konso – Arba Minch

Partenza da Turmi, circa km 500. Visita agli Erbore. Questa etnia è radicata nella convinzione che il canto e la danza elimini l’energia negativa. Le capanne hanno forma ovale e le donne indossano collane e orecchini molto colorati. Le pitture dei corpi sono create con colori di produzione locale. Poi ancora visiteremo il villaggio Konso popolo conosciuto per i spaventosi totem che ergono sulle tombe dei morti stracolmi di simboli fallici. Il loro famoso procedimento agricolo è detto “a terrazza”. I Konso hanno mantenuto una fiorente cultura indigena, una tradizione agricola, si tramandano danze tipiche ed inoltre un’eccellente tecnica di tessitura da cui nascono robuste coperte di cotone. Arrivo ad Arba Minch.

Pernottamento Ezana Lodge o similari

 

9°giorno Arba Minch – Jimma

Lunga giornata di trasferimento verso Jimma capitale dello stato di Oromia. Durante il trasferimento ammireremo i meravigliosi paesaggi della zona.

Pernottamento Jimma hotel o similari

 

10°giorno Jimma – Bonga - Mizan Teferi

Partenza alle prime ore del mattino. Bonga era il regno nel medioevo della regione del Kaffa, regione divenuta famosa al mondo per la parola caffè e si trova a sud-est della regione di Jimma che oggi è la regione di Kaffa-Sheka (Nazioni del sud). Bonga (o Kaffa) è generalmente considerata come la regione da dove il caffè Arabica ha avuto origine, ed è anche il luogo dove questa pianta è stata coltivata per la prima volta, così si potranno visitare le piantagioni di caffè e la riserva forestale di Bonga che è vasta 500 Km quadrati, si potrà ammirarla la sua magnificenza dalle colline circostanti percorrendo la strada che porta a Bebeka.

Pernottamento all’hotel Mizam Teferi (CATEGORIA BASSA)/CAMPING

 

11°giorno Bebeka – Tulghit

Dalle meravigliose piantagioni di caffè ci sposteremo verso l’area Surma ed in particolare a Tulghit dove è presente un sottogruppo, i Suri. Questi hanno rituali molto dolorosi dal piattello labiale alle scarificazioni. Una volta che una giovane raggiunge la maggiore età le vengono tolti gli incisivi per inserire il piatto. In questa visita consigliamo sempre di richiedere il consenso per fare foto. Giornata anche caratterizzata da tratti di trekking.

Pernottamento in camping

 

12°giorno Tulgit – Kibish – Tulghit - Tum

Giornata di trekking e di spostamento per rientro a Jimma. Siamo in area Surma. Questo meraviglioso ed incredibile popolo si caratterizza per il piattello labiale delle donne e per il decoro in argilla bianca dei bambini sul corpo e sul viso.

Pernottamento in camping

 

13°giorno Tum – Mizan Teferi

Partenza da Tum. In quest’area c’è la possibiltà di incontrare l’etnia Menit che hanno una particolare calotta di capelli rasati e colorati quasi a indicare un copricapo. Arrivo a Mizan Teferi centro amministrativo del Bench Maji.

Pernottamento in hotel Mizan Teferi (CATEGORIA BASSA)/  CAMPING

 

14°giorno Mizan Teferi –Bonga (luogo di nascita del caffè) – Jimma

Partenza alle prime ore del mattino. Bonga era il regno nel medioevo della regione del Kaffa, regione divenuta famosa al mondo per la parola caffè e si trova a sud-est della regione di Jimma che oggi è la regione di Kaffa-Sheka (Nazione del sud). Bonga (o Kaffa) è generalmente considerata come la regione da dove il caffè Arabica ha avuto origine, ed è anche il luogo dove questa pianta è stata coltivata per la prima volta. Si potranno visitare le piantagioni di caffè e la riserva forestale di Bonga che è vasta circa 500 Km quadrati e si potrà ammire la sua magnificenza dalle colline circostanti percorrendo la strada che passa per Bebeka.

Pernottamento Jimma hotel o similari

 

15°giorno Jimma  - Addis Abeba

Giornata dedicata al rientro in capitale.Pernottamento Debre Damo Hotel o similari

 

16° giorno Addis Abeba

Tour di visita alla capitale. In serata cena  in ristorante tipico con musica e danze tradizionali. Al termine trasferimento all’aeroporto in tempo utile per le operazioni d’ imbarco (e le procedure d’espatrio) sul volo notturno di rientro verso l’Italia.

 

17°giorno Italia

Pernottamento a bordo. Arrivo nei principali aeroporti italiani.

                       

Etnie che incontreremo durante il tragitto

SIDAMA, KONSO, BENNA, TSEMAI, ARI, MURSI, KARO, OMORATI, DASSANECH, con SURMA e vari sottogruppi

 

Quote di partecipazione a partire da:

 

3.190 € base 2 partecipanti con guida locale parlante italiano

2.850 € base 4 / 6  partecipanti con guida locale parlante italiano

2.350 € base da 7 / 9 partecipanti con guida locale parlante italiano 

 

NB: il prezzo proposto è stato calcolato con i servizi annessi in loco di ottima qualità che ne garantiscono la buona riuscita e la sicurezza dello svolgimento del tour.

Mezzi di trasporto di recente fabbricazione in OTTIME CONDIZIONI, con aria condizionata, revisionati ed autorizzati al trasporto del turismo. Jeep Land Cruiser Toyota 4×4, max 5 posti – anno 2012. Bus Coaster Toyota, max 16 posti – anno 2007. Drivers autorizzati ed esperti conoscitori delle rotte stradali. Guida in loco parlante italiano/inglese esperta e qualificata. Alberghi tra i migliori disponibili in loco al momento della prenotazione. Pernottamento in pensione completa con acqua minerale ai pasti. Acqua minerale a disposizione dei passeggeri durante il tour. Camera di cortesia prima della partenza.

 

Tasse aeroportuali indicative € 250,00  (soggette a riconferma al momento della prenotazione) ESCLUSE

Quota d’iscrizione € 100 COMPRESA

Incremento assicurativo medico-bagaglio € 50 per copertura massimali fino a € 50.000 (consigliata) ESCLUSA

Supplemento camera singola  € 210 ESCLUSA (su richiesta)

Durata 17 giorni, 14 notti

Operativi aerei Turkish Airlines o altre compagnie aeree su richiesta

Partenza da Bologna, Milano, Roma o principali aereoporti italiani 

Tipologia di viaggio jeep - tour con escursioni/viaggio culturale

Pernottamento: camping, hotel, lodge

Documento indispensabile passaporto con validità di almeno sei mesi dalla data di partenza del viaggio

 

Vaccinazioni e precauzioni sanitarie Non ci sono vaccinazioni obbligatorie: sono consigliate le vaccinazioni per la Febbre Gialla e l’antitetanica oltre alla profilassi antimalarica nelle zone del bassopiano. Gli ospedali si trovano solo nelle maggiori località. È necessario portare con se la scorta dei medicinali che vengono assunti regolarmente, o di cui si prevede l’uso. È consigliabile una assicurazione medica, che preveda anche il rimpatrio in caso di emergenza sanitaria.

 

Avvertenze di viaggio Il viaggio in Etiopia presenta diverse problematiche dovute alla mancanza di preparazione del Paese nell’accogliere un turismo che è ancora agli albori. La carenza in alcune strutture alberghiere sia per la parte organizzativa che igienica e la scarsa manutenzione, fanno risultare il tour difficile per il comune viaggiatore (ad esempio può capitare di non avere acqua corrente e a volte acqua calda). Negli alberghi il personale è molto disponibile ma con tempi e modalità diverse dalle abitudini occidentali. Nelle strutture alberghiere mancano quasi sempre gli ascensori. Segnaliamo che al di fuori della capitale, gli alberghi sono mediocri ed alcuni basici. Trattasi di una spedizione dove il focus non è nelle sistemazioni alberghiere bensì nel voler essere in certi luoghi e nel voler vivere certe esperienze.

 

Gli alberghi In Addis Abeba in 4* (STANDARD ETIOPE). Nella Valle dell’Omo paragonabili ai nostri 3*. Nella parte Surma sono molto semplici (2-3 stelle classificazione locale; 1-2 stelle nostra opinione; servizi quasi sempre privati. Gli alberghi citati hanno valore indicativo e potranno essere sostituiti con altri di pari livello. Il cibo normalmente è di buona qualità anche se noi consigliamo alimenti solo cotti e frutta con la buccia. Sconsigliamo bevande sfuse (succhi già preparati ed allungati a volte con acqua o ghiaccio non potabile). Oltre a questi consigli avvertiamo che in alcuni tratti le strade sono di difficile percorrenza e che il chilometraggio non rappresenta la nostra percezione di durata del tragitto (es: km 200 = ore 6 su alcuni tratti).

 

L'itinerario è effettuato con jeep Toyota 4X4 dove prendono posto 3/4 clienti + autista per veicolo (in base al numero dei partecipanti). In molti tratti la velocità media sarà di 20-40 km orari; impossibile dare i tempi di percorrenza esatti e anche il chilometraggio è molto generico, l’itinerario in realtà dipende molto dalle condizioni delle strade. A volte lo stato delle piste/mulattiere è tale che può comportare una variazione dell’orario di arrivo e/o del programma; questo potrà essere deciso solo sul posto e la guida opterà la scelta migliore in base alle condizioni di percorribilità del momento. Sconsigliamo il viaggio a chi non presenta spirito di adattabilità, buone condizioni di salute e a chi crede di fare una “vacanza” di altro tipo. L’Etiopia è uno dei paesi più poveri al mondo.

 

Nota Alcune modeste variazioni potranno essere realizzate dall’organizzazione (guida e/o accompagnatore), se ritenuto necessario e nell’interesse del gruppo per ragioni tecnico operative. Segnaliamo che a volte le prenotazioni degli alberghi già confermate in Italia nella “lista hotel”, potrebbero subire variazioni in quanto il Governo  si riserva in caso di meeting o conferenze di occupare la struttura a prescindere delle prenotazioni fatte. Questo può avvenire anche in caso di festività in quanto gli alberghi potrebbero fare overbooking e non garantire la prenotazione confermata in Italia. In ogni caso verrà sostituita la prenotazione con pernottamenti disponibili in zone adiacenti. Non è garantita in questo caso la stessa categoria confermata in Italia.

 

Viaggiare con sostenibilità

Viaggitribali Tour Operator collabora con la ONLUS www.comboniane.org, un’organizzazione che opera nel territorio Etiopia e in Africa con aiuti concreti alle comunità in gravi difficoltà economiche e sanitarie. Stiamo raccogliendo fondi per la realizzazione di un pozzo all’interno di un asilo nella comunità di Manjare - Etiopia (a circa 200 Km da Bahar Dar) e per la realizzazione di una casa per infermieri che necessita di ristrutturazione nella località vicina di Mandura - Etiopia. Per ogni contratto verrà devoluta la somma di € 10 a persona che verrà destinata alla fondazione. Suor Mariolina Cattaneo è la responsabile del progetto.

Per ulteriori informazioni la sede della Fondazione Comboniane nel mondo ONLUS è in:

V.le Tito Livio 26
00136 Roma / 
Tel. 06 35429680

 

 

La quota comprende

 

  • Volo di linea internazionale in classe economica
  • Tutti i trasporti e i trasferimenti esclusivi e riservati per il tour
  • Mezzi di trasporto in ottime condizioni
  • Driver qualificati / autorizzati
  • Assistenza in loco di una guida qualificata parlante italiano o inglese durante il tour
  • Assistenza di ulteriore guida locale in ogni località 
  • Sistemazione in camere doppie 
  • Camera di cortesia ultimo giorno in capitale
  • Trattamento di pensione completa
  • Acqua minerale ai pasti con a scelta 1 the o 1 caffè
  • Acqua minerale a disposizione durante il tour 
  • Ingressi a tutti i siti indicati da programma
  • Tasse d’ingresso nei parchi, villaggi, musei, chiese e monumenti durante il soggiorno con visite guidate
  • Cena di arrivederci ultimo giorno 
  • Assicurazione base medico bagaglio (spese massimali € 10.000)
  • Quota d’iscrizione
  • Diritti d'agenzia

 

 

La quota non comprende

 

  • Tasse d’ingresso U$D 50 da pagarsi in aeroporto all’arrivo (anche pagabili in EURO)
  • Tasse aeroportuali definibili solo al momento dell’emissione dei biglietti e eventuali adeguamenti carburante
  • Assicurazione spese mediche integrativa (spese massimali € 50.000)
  • Assicurazione annullamento
  • Avvicinamento dai principali aeroporti italiani
  • Camera singola
  • Bibite alcoliche
  • Tutte le mance, extra personali
  • L’uso della fotocamera e videocamera nelle chiese, nei musei, nella ripresa di persone, abitazioni e cerimonie tradizionali
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”
Richiedi subito ulteriori informazioni, compila il modulo e sarai ricontattato al più presto:
Nominativo Città
Telefono Email
Note
 
Inserisci il codice di controllo che appare nell'immagine sotto
CAPTCHA Image icon right
  Accetto il trattamento dei dati personali