IMMENSA SHORT ETIOPIA

NORD E SUD 

 

IMMENSA SHORT ETIOPIA 

 

 

 

IMPEGNO MEDIO/ALTO

VIAGGIO VIA TERRA CON 1 VOLO INTERNO

DURATA 17 GIORNI

VIAGGIO CULTURALE NEL NORD E SUD ETIOPIA

CON GUIDA LOCALE ESPERTA 

 

UN VIAGGIO RIVOLTO A… Viaggiatori esperti, persone che non ritengono il comfort una priorità, ma che cercano l’approfondimento culturale e il contatto con le antiche culture e la natura incontaminata. Questo richiede spirito di adattamento e pazienza per qualche faticoso trasferimento.        E’ necessario informarsi sullo stile di viaggio prima di partire e per affrontare in modo consapevole e corretto vi preghiamo di leggere attentamente quanto riportato sul nostro sito.

EMOZIONI… Nord: parteciperemo ad un viaggio con un tuffo nella storia e nelle tradizioni dell’Etiopia copta, visitando chiese castelli e palazzi che narrano la millenaria cultura. Le chiese del Tigrai, le steli di Axum, le isole e i monasteri del lago Tana, e Lalibela: la Gerusalemme d’Africa con le sue undici meravigliose chiese monolitiche scavate nella roccia. Il tragitto sarà costellato da visioni di meravigliosi campi fioriti, coltivazioni di contadini che lavorano la terra in modo ancora arcaico e cieli dove la luce diurna dal color cobalto farà da contraltare alla notte buia costellata di stelle. Caratteristica importante sarà l’incontro con le persone del luogo, dei loro villaggi in bilico sulle montagne, i tanti pellegrini in cammino, i mercati pieni di colore e di profumi raggiunti da molteplici persone avvolte nei loro shamma e gabi bianchi accompagnati dal loro dula, bastone in legno da passeggio. Potremmo distinguere diverse etnie quali Ahmara, Tigrini, Oromo; popoli alcuni dei quali fortemente radicati nella loro cultura cristiana. Sud: scendendo attraverso questa frattura della terra chiamata Rift Valley, arriveremo in questo mondo a parte. Tra laghi che come piccoli angoli di paradiso ospitano uccelli e mammiferi di ogni tipo, vivono molteplici etnie che riportano all’età della pietra.. Acconciature, pitture del corpo, tatuaggi, scarificazioni, piatti labbiali, assumono significati facilmente riconoscibili dagli abitanti del luogo. In questa Africa a lungo dimenticata, convivono popoli di origine nilotiche, cuscitiche, sudanesi ed omotiche. Sulle rive del fiume Omo che ne ha sempre regolato la vita, e la morte, vivono gli Hammer, i Karo, i Mursi, i Surma e altri ancora. Questo è il Gamo Gofa. Salendo nella fascia collinare a Jimma troveremo gli Arbore, i Borana, i Benna, gli Tsemai; più a nord i Konso modello di società di incredibile complessità. Un ritorno alle radici dell’umanità stessa. Tribù che vivono i ritmi delle stagioni e le esigenze del bestiame. Luoghi ancestrali che considerano follia le tradizioni occidentali. Razze sopravvissute al tempo.

I NOSTRI SERVIZI…

Alberghi: hotel 4 stelle ad Addis Abeba, in altri alberghi classificati 3 e 2 stelle nelle altre località da programma. La classificazione in Etiopia non corrisponde agli standard europei. In ogni caso sono selezionate le migliori strutture disponibili. E’ richiesto spirito di adattamento.
 

Mezzi di trasporto: bus, mini bus e fuoristrada (dipende dal numero di partecipati) in ottime condizioni. Bagagli sono quasi sempre caricati sopra il mezzo di trasporto. Imbarcazioni locali a motore per visite sul Lago Tana e Lago Chamo.


Alberghi:

 

  • AddisAbeba  Eliana hotel o similare
  • Bahar Dar      Homeland o Grand Resort o similare
  • Gondar           Taye o Ghion hotel o similare
  • Lalibela           Lal hotel o Mountain Vieuw  o sim.
  • Langano         Boratti o similare
  • Awassa          Ker Awud o similare
  • Arba Minch    More Eight lodge o similare
  • Jinka               Eco Omo Lodge o similare
  • Turmi              Turmi lodge o similare

 

Su richiesta Luxuri Hotel

ad esempio Addis Abeba/Jupiter , Langano/African Vacation, Awassa/Haile Resort, Arba Minch/Paradise Lodge

 

Inizio del programma: Immensa Short Etiopia

                                                                                                                                         

1° giorno Italia 

Imbarco dai principali aeroporti italiani per Addis Abeba. Pernottamenti e pasti a bordo.

 

2° giorno Addis Abeba – visita della città

Arrivo in prima mattina. Disbrigo delle formalità d'ingresso. Accoglienza all'uscita dell'aeroporto da parte della nostra guida. Visita alla capitale. Visita al Museo Nazionale ed ai reperti dell’epoca Axumita oltre che alla celeberrima “Lucy” ed al Museo Etnografico all’interno della casa che fu dell’Imperatore Haile Selassie dove sono esposti oggetti della varie etnie ed oggetti di culto locali. Visita alla Chiesa della Santissima Trinità. Escursione sul monte Entoto da dove godremo di una meravigliosa vista della città.

 

3° giorno Addis Abeba – Debre Marcos – Bahar Dar, hotel km 520 – m 1860

Partenza in prima mattinata verso Bahar Dar. Giornata impegnativa. Il percorso si snoderà attraverso strade ricche di colori e dagli intensi profumi di spezie. Attraverseremo una vera meraviglia geologica, è rappresentato dalla “Blu Nile Gorge” (gola del Nilo Azzurro) un lungo canyon, con profonde voragini che si allungano a perdita d’occhio. La grandezza di questo canyon (la cui lunghezza supera i 40 Km.) può ben reggere il confronto con il più famoso Gran Canyon americano. Pranzo al sacco. Durante il tragitto si procede verso il monastero (XIII sec.) di Debre Libanos con la visita ad uno dei luoghi più venerati in Etiopia (tempo a disposizione). Tragitto lungo ma su strada quasi totalmente asfaltata e molto spettacolare. Arrivo in serata a Bahar Dar per la cena e il meritato riposo in hotel.

 

4°giorno Bahar Dar - Cascate del Nilo – Azzurro Lago Tana, hotel

Visiteremo attraverso una navigazione in motobarca il Lago Tana. I preti copti nel XVI sec. si spostarono sulle isole per salvare le proprie tradizioni ed il patrimonio di testi sacri e religiosi. Navigheremo in barca fino a raggiungere la penisola Zege.

Visiteremo il Monastero di Beter Mariam ed in seguito visiteremo il monastero di Azwa Mariam. I Monasteri sono riccamente dipinti con iconografie e scene bibliche e di leggende di Santi locali nello stile tipico di pittura etiopica. I Monasteri sono immersi in una meravigliosa vegetazione con piante di caffè selvatico e simpatiche scimmiette sugli alberi. Queste chiese sono particolari per essere state costruite con una forma circolare che determina una costante temperatura fresca all’interno e conferisce al tempo stesso una particolare resistenza del tetto in paglia e legno in caso d’incendio. A completare la suggestione di questo piccolo angolo di paradiso è l’immagine delle originali barche di papiro che trasportano fedeli e merci in nu modo rimasto immutato nel tempo. Nel pomeriggio, attraverso una pista sterrata arriveremo nel punto dove, lasciando i mezzi, ed a seguire, con una  breve camminata di una mezzora circa, in salita, arriveremo alle cascate del Nilo Azzurro. Si prevede l’approdo in un terrazzo naturale in posizione panoramica dove godere lo spettacolo. Purtroppo queste hanno perso parte della loro maestosità a causa di una diga artificiale che ha ridotto sensibilmente la loro portata d’acqua, che era di circa 400 metri di larghezza.

 

5°giorno Bahar Dar - Gondar (km 180), hotel

Trasferimento da Bahar Dar a Gondar. Viaggeremo per circa tre ore. All’arrivo visita ai castelli più antichi e famosi d’Africa, quelli di Gondar e la Chiesa di Debre Berhan Selassie. Questa incredibile città medioevale africana, fu fondata dal re Fasiladas (Fasil) nel 1635 D.C. e fu capitale d’Etiopia per ben 250 anni. Gondar situata su di una collina ai piedi delle Montagne del Simien, ad una altitudine di 2200 metri, deve la sua importanza alla strategica posizione che le permise di resistere più volte agli assedi dei musulmani, ed autonomia dalle ingerenze esterne come quelle esercitate dai gesuiti portoghesi durante il regno di Fasiladas. Dopo la visita ai resti dei castelli, si osserverà la piscina reale di Fasiladas, interamente scavata nella roccia e di seguito ammireremo la chiesa di Debre Berhan Selassie edificata da Eyasu I , nipote del re fondatore. Gli affreschi di questa chiesa (in particolar modo i dipinti angelici del soffitto) rappresentano uno dei più significativi esempi dell’arte figurativa etiopica. Gondar è stata dichiarata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità.

 

6°giorno Gondar – Bahar Dar – Debre Tabor – Lalibela (km 500), hotel

Intensa giornata di viaggio. Attraverseremo un percorso in terra Amhara con dei meravigliosi e rilassanti saliscendi alternati a passaggi con panorami vari ma sempre di una bellezza disarmante. Siamo in una delle strade più grandi e percorribili del nord Etiopia pur essendo sempre in alta quota. Arriveremo a Debre Tabor che fu la capitale del paese nel XIX secolo, ora un semplice villaggio. Lasceremo l’altopiano che ospita questa città per attraversare questa strada di meravigliose colline, montagne aspre e discese mozzafiato prima di arrivare all’ultimo tratto sterrato che porta a Lalibela. Sarà la parte più difficile di questa intensa giornata dedicata al trasferimento. Il paesaggio sarà maestoso e sarà d’obbligo una sosta per ammirare questa meraviglia che ci viene offerta dalla natura. Lalibela è stata pensata come ubicazione per l’espiazione dei fedeli, raggiungerla è quasi raggiungere il perdono.

 

7°giorno Lalibela (antica Roha) – Ottava Meraviglia del Mondo, hotel

Intera giornata dedicata alle visite delle undici chiese. Lalibela, nata dall’omonimo Re, grazie all’isolamento avuto nel tempo ha mantenuto inalterata la propria bellezza e la sacralità del luogo. Questo complesso di undici chiese rupestri è stato costruito come dice la leggenda con l’aiuto degli angeli o, come raccontano alcune cronache etiopiche, con l’aiuto di operai provenienti dall’Egitto coordinati dalla grande conoscenza di raffinate tecniche costruttive degli architetti del tempo. Vennero scavate nella roccia undici chiese monolitiche congiunte con gallerie, tunnel, passaggi anch’essi scavati nel ventre della terra. Infine venne creato un fiume per dividerle chiamato “Giordano”. Le chiese sono di due tipi: ipogea, in cui la facciata è scavata nella roccia ed è frontale, oppure monolitica in un unico blocco ancorato a terra dalla base (come la più famosa S. Giorgio). Tutte queste chiese sono scavate all’interno e svuotate ed arricchite da nicchie, capitelli, pilastri e finestre dalle varie forme. L’insieme delle undici chiese che si visiteranno sono state dichiarate patrimonio mondiale dall’UNESCO.

 

8°giorno Lalibela – Addis Abeba (1° volo domestico) - Awassa -  hotel

In mattinata volo su Addis Abeba. Arrivo in capitale e partenza per Awassa. Il percorso si snoda attraversando i laghi della Rift Valley. Passeremo per  Ziway città dove potremmo, tempo a disposizione visitare il lago omonimo ed osservare dalla costa le innumerevoli specie di uccelli acquatici quali pellicani, marabù, cormorani, martin pescatori o i laghi Abyata e Shala pieni di uccelli stanziali e migratori, circa trecento specie diverse. In particolare il lago Shala è il più profondo in Etiopia con i suoi 250 metri. Arrivo ad Awassa

 

9°giorno Awassa – fish market - Wolayta Soddo – Arba Minch, hotel

Visita guidata di Awassa, capitale della regione di Sidamo con il suo lago e il suo mercato locale del pesce. Arrivo a Wolayata Soddo, I Wolayta sono un’etnia conosciuta per i vestiti colorati e le particolari danze. Arrivo in serata ad Arba Minch dopo una lunga e faticosa giornata dedicata al trasferimento.

 

10°giorno Arba Minch - Intera giornata con giro in barca sul lago Chamo ed escursione al villaggio Dorze - Arba Minch, hotel                                                                                                     

Dopo la colazione escursione in barca sul lago Chamo dove potremmo vedere il “cosiddetto mercato dei coccodrilli” in cui questi giganti africani prendono il sole sulla riva con gli ippopotami. Questo lago è ricco di molte specie di pesci, come il tigerfish, il gigantesco persico del Nilo, e molti altri. Pranzo. Nel pomeriggio visita al villaggio dei Dorze (Chencha) e ai loro mercati famosi per i tessuti. I Dorze un tempo guerrieri, ora agricoltori e tessitori, hanno fama per la fabbricazione dei tessuti, tanto che “Dorze” è diventato sinonimo di migliore qualità di tessuti di cotone di tutto il paese. Tutte le case di bambù dei Dorze hanno il piccolo giardino, circondato da enset (banana finta), orticelli di cavoli, spezie e tabacco (i Dorze sono fumatori incalliti). Le case sono uniche e meravigliose, un edificio alto fino a dodici metri, a forma di alveare, con un’aristocratica entrata dove si ricevono gli ospiti, generalmente provvista di due panche. Le pareti e il soffitto a volta di queste abitazioni ampie e ariose, sono rivestiti da un’elegante copertura di paglia di enset, che forma un’unica cupola robusta e leggera.

 

11°giorno Arba Minch – visita ai konso - Keyafer (mercato) – Jinka, Lodge                          

Partenza per Jinka. Lasceremo i villaggi agricoli per entrare nelle zone dedite alla pastorizia. Arriveremo al mercato di Keyafer che prenderà vita subito dopo l’orario del pranzo. E’ quì dove potremmo incontrare molte etnie, tra gli altri i Benna, Tsemai, Ari e gli Hammer che si incontrano per scambiare le notizie del territorio ed approvvigionarsi di ciò che necessitano). Pranzo al sacco. Arrivo a Jinka.

 

12°giorno Jinka / Mago National Park (villaggio Mursi) / Jinka pranzo  / Turmi, Lodge

Dopo la prima colazione, visita al villaggio rurale dei Mursi situato all’interno del Mago National Park. Pranzo in corso d’escursione. Nel pomeriggio visita al museo etnologico delle tribù dell’Omo e di Jinka. Cena e pernottamento in hotel o Lodge. *Etnia dei Mursi. Le loro capanne realizzate con paglia e frasche su una solida struttura di legno, vengono spostate al variare delle stagioni, da quella secca a quella umida. La loro lingua è quella sudanese, un ramo di quella Nilo-Sahariana. La loro coltivazione a straripamento è effettuata grazie alla vicinanza col fiume Omo. Coltivano e usano il miele come medicina. Le donne Mursi sono famose per la loro cura del corpo che si manifesta nell’uso dell’ormai celeberrimo piattello labiale. Nel pomeriggio visita al museo etnologico delle tribù dell’Omo e di Jinka.

 

13°giorno Turmi – VISITA AI DINTORNI– Turmi, Lodge

Nella giornata è prevista la visita ai Karo ed ai Nyangatom. I Karo sono un’etnia che ama decorare il corpo e sono famosi per la loro bellezza. Famosi sono le loro pitture decorative sia facciali che corporee. Le donne dei Nyangatom portano molte perline al collo una per ogni anno della loro vita e formano un’enorme e pesante e spesso colorata gigantesca collana.  (In alternativa alla visita dei Karo e dei Nyangatom su richiesta è possibile visitare il mercato di Dimeka).

Qualora fosse possibile assistere alla celebrazione Hammer del Salto del Toro potremmo prevedere la visita ai Karo ed omettere quella ai Nyangatom.

 

14°giorno Turmi – Weyto – Konso – Arba Minch, Lodge  

Dopo la prima colazione, partenza da Turmi e la nostra giornata inizierà con una visita ad una casa Arbore che si presenta al suo interno suddivisa da pareti che la rendono unica nel suo genere. Gli Arbore sono inoltre conosciuti per le loro danze e le loro decorazioni. Parlano una lingua di origine cuscitica. Ci fermeremo per pranzo o in territorio Konso o ad Weyto Valley. Visiteremo i Konso, una fra le etnie più interessanti d’Etiopia, situata tra dolci colline coperte da fitta vegetazione. Il miglior modo per visitare l’area è di camminare all’interno delle vaste praterie e di vedere da vicino la vita quotidiana del popolo Konso. Questo popolo ha sviluppato una buona tecnica nella costruzione a secco di muretti di pietra che impiegano nella costruzione delle case, dighe, pozzi, forni, ma anche nelle terrazze con le quali hanno sviluppato nel tempo la loro agricoltura. Etnia essenzialmente animista; essi considerano tutto ciò che li circonda (piante, corsi d’acqua e fenomeni naturali) come animati da forze occulte e da spiriti. Lungo il tragitto, si godrà di un bellissimo paesaggio.

 

15°giorno Arba Minch – Welyta Sodo – Butajira – Melkakunture – Tiya – Langano

Partenza da Arba Minch in prima mattinata. Durante il tragitto segnaliamo la visita di particolare interesse a Tiya, sito archeologico (annoverato come patrimonio dell’UNESCO) ricco di stele funerarie antiche, decorate con incisioni misteriose di cui ancora oggi non si conosce il significato e l’origine. Melka-Kunture, sito preistorico rinvenuto nel 1963 su entrambe le rive del fiume Awash e luogo di ritrovamento di fossili di mammiferi estinti, sicuramente meno interessante del primo sito.  Arrivo a Langano dove si trova il lago, località ideale per gli amanti della natura e dove i cittadini di Addis Abeba amano trascorrere i week end con la famiglia

 

16°giorno Langano – Addis Abeba

Arrivo in capitale. Camera a disposizione. In serata cena tradizionale con musiche e balli tradizionale. Trasferimento all’aeroporto Internazionale per il rientro in Italia.

 

17°giorno Italia

Pernottamento a bordo. Arrivo nei principali aeroporti italiani.

 

Fine dei servizi: Immensa Short Etiopia

 

Quote di partecipazione in camera doppia a persona a partire da:

 

con guida locale in lingua italiana:

 

4.395 € base 2 / 3 partecipanti  

4.095 € base 4 / 6 partecipanti 

3.860 € base 7/10 partecipanti 

3.660 € base 11/12 partecipanti

 

con guida-driver locale in lingua inglese:

 

4.095 € base 2 / 3 partecipanti 

3.795 € base 4 / 6 partecipanti 

3.560 € base 7/10 partecipanti 

3.360 € base 11/12 partecipanti

 

NB: il prezzo proposto è stato calcolato con i servizi annessi in loco di ottima qualità che ne garantiscono la buona riuscita e la sicurezza dello svolgimento del tour.

Mezzi di trasporto di recente fabbricazione in OTTIME CONDIZIONI, con aria condizionata, revisionati ed autorizzati al trasporto del turismo. Jeep Land Cruiser Toyota 4×4, max 5 posti – anno 2012. Bus Coaster Toyota, max 16 posti – anno 2007. Drivers autorizzati ed esperti conoscitori delle rotte stradali. Guida in loco parlante italiano/inglese esperta e qualificata. Alberghi tra i migliori disponibili in loco al momento della prenotazione. Pernottamento in pensione completa con acqua minerale ai pasti. Acqua minerale a disposizione dei passeggeri durante il tour. Camera di cortesia prima della partenza.

 

Tasse aeroportuali indicative: € 290.00 (indicative e soggette a riconferma alla prenotazione) ESCLUSE

Quota d’iscrizione: € 100.00 COMPRESA

Assicurazione base spese mediche e bagaglio (con massimali fino a € 10.000) COMPRESA

Incremento assicurativo medico-bagaglio: € 50.00 per copertura massimali fino a € 50.000 – ESCLUSA (consigliata)

Assicurazione Annullamento ESCLUSA (su richiesta)

Supplemento camera singola: € 210 ESCLUSA (obbligatoria per chi viaggia da solo)

Durata 17 giorni, 14 notti

Operativi aerei: Ethiopian Airlines o altre compagnie aeree su richiesta

Avvicinamento dai principali aeroporti italiani - su richiesta / ESCLUSO

Tipologia di viaggio: jeep - tour con escursioni/viaggio culturale

Pernottamento: hotel, lodge

Documento indispensabile passaporto con validità di almeno sei mesi dalla data di partenza del viaggio

Tipologia di viaggio: jeep - tour con escursioni/viaggio culturale a sud e minibus al nord

 

Vaccinazioni e precauzioni sanitarie Non ci sono vaccinazioni obbligatorie: sono consigliate le vaccinazioni per la Febbre Gialla e l’antitetanica oltre alla profilassi antimalarica nelle zone del bassopiano. Gli ospedali si trovano solo nelle maggiori località. È necessario portare con se la scorta dei medicinali che vengono assunti regolarmente, o di cui si prevede l’uso. È consigliabile una assicurazione medica, che preveda anche il rimpatrio in caso di emergenza sanitaria.

 

Avvertenze di viaggio Il viaggio in Etiopia presenta diverse problematiche dovute alla mancanza di preparazione del Paese nell’accogliere un turismo che è ancora agli albori. La carenza in alcune strutture alberghiere sia per la parte organizzativa che igienica e la scarsa manutenzione, fanno risultare il tour difficile per il comune viaggiatore (ad esempio può capitare di non avere acqua corrente e a volte acqua calda). Negli alberghi il personale è molto disponibile ma con tempi e modalità diverse dalle abitudini occidentali. Nelle strutture alberghiere mancano quasi sempre gli ascensori. Segnaliamo che al di fuori della capitale, gli alberghi sono mediocri ed alcuni basici. Il cibo normalmente è di buona qualità anche se noi consigliamo alimenti solo cotti e frutta con la buccia. Sconsigliamo bevande sfuse (succhi già preparati ed allungati a volte con acqua o ghiaccio non potabile). Oltre a questi consigli avvertiamo che in alcuni tratti le strade sono di difficile percorrenza e che il chilometraggio non rappresenta la nostra percezione di durata del tragitto (es: km 200 = ore 6 su alcuni tratti). Sconsigliamo il viaggio a chi non presenta spirito di adattabilità, buone condizioni di salute e a chi crede di fare una “vacanza” di altro tipo. L’Etiopia è uno dei paesi più poveri al mondo.

 

Nota Alcune modeste variazioni potranno essere realizzate dall’organizzazione, se ritenuto necessario e nell’interesse del gruppo per ragioni tecnico operative. Segnaliamo che a volte le prenotazioni degli alberghi già confermate in Italia nella “lista hotel”, potrebbero subire variazioni in quanto il Governo si riserva in caso di meeting o conferenze di occupare la struttura a prescindere delle prenotazioni fatte. Questo può avvenire anche in caso di festività in quanto gli alberghi potrebbero fare overbooking e non garantire la prenotazione confermata in Italia. In ogni caso verrà sostituita la prenotazione con pernottamenti disponibili in zone adiacenti. Non è garantita in questo caso la stessa categoria confermata in Italia.

 

Viaggiare con sostenibilità

Viaggitribali Tour Operator collabora con la ONLUS www.comboniane.org, un’organizzazione che opera nel territorio Etiopia e in Africa con aiuti concreti alle comunità in gravi difficoltà economiche e sanitarie. Stiamo raccogliendo fondi per la realizzazione di un pozzo all’interno di un asilo nella comunità di Manjare - Etiopia (a circa 200 Km da Bahar Dar) e per la realizzazione di una casa per infermieri che necessita di ristrutturazione nella località vicina di Mandura - Etiopia. Per ogni contratto verrà devoluta la somma di € 10 a persona che verrà destinata alla fondazione. Suor Mariolina Cattaneo è la responsabile del progetto.

Per ulteriori informazioni la sede della Fondazione Comboniane nel mondo ONLUS è in: V.le Tito Livio 26 00136 Roma

Tel. 06 35429680

 

La quota comprende

  • Volo di linea internazionale in classe economica
  • Volo interno in classe economica
  • Tutti i trasporti e i trasferimenti esclusivi e riservati per il tour
  • Mezzi di trasporto in ottime condizioni
  • Driver qualificati / autorizzati
  • Assistenza in loco di una guida qualificata parlante italiano o inglese durante il tour
  • Assistenza di ulteriore guida locale in ogni località 
  • Sistemazione in camere doppie 
  • Camera di cortesia ultimo giorno in capitale
  • Trattamento di pensione completa (pranzi al sacco dove necessario per ottimizzare le visite)
  • Acqua minerale ai pasti con a scelta 1 the o 1 caffè
  • Acqua minerale a disposizione durante il tour 
  • Ingressi a tutti i siti indicati da programma
  • Escursione in motobarca sul Lago Tana
  • Tasse d’ingresso nei parchi, villaggi, musei, chiese e monumenti durante il soggiorno con visite guidate
  • Cena di arrivederci ultimo giorno 
  • Assicurazione base medico bagaglio (spese massimali € 10.000)
  • Quota d’iscrizione
  • Diritti d'agenzia

 

La quota non comprende

  • Tasse d’ingresso U$D 50 da pagarsi in aeroporto all’arrivo (anche pagabili in EURO)
  • Tasse aeroportuali definibili solo al momento dell’emissione dei biglietti e eventuali adeguamenti carburante
  • Assicurazione spese mediche integrativa (spese massimali € 50.000)
  • Assicurazione annullamento
  • Avvicinamento dai principali aeroporti italiani
  • Camera singola
  • Bibite alcoliche
  • Tutte le mance, extra personali
  • L’uso della fotocamera e videocamera nelle chiese, nei musei, nella ripresa di persone, abitazioni e cerimonie tradizionali
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

 

Richiedi subito ulteriori informazioni, compila il modulo e sarai ricontattato al più presto:
Nominativo Città
Telefono Email
Note
 
Inserisci il codice di controllo che appare nell'immagine sotto
CAPTCHA Image icon right
  Accetto il trattamento dei dati personali